Per il lavoro dei disabili stanziati 40 milioni

Quaranta milioni di euro destinati al Fondo regionale per i disabili: è la nuova misura voluta dall’assessore regionale al Lavoro Elena Chiorino, annunciata in Terza commissione (presidente Claudio Leone) nell’ambito dell’esame del Bilancio regionale di previsione 2022-2024.Il Fondo, come è stato spiegato, servirà per agevolare l’accompagnamento all’occupazione di tutti i soggetti con disabilità a partire dalla scuola, nello specifico dalla terza superiore, con una presa in carico dei singoli in termini di orientamento ed inserimento lavorativo anche attraverso i Centri per l’impiego (Cpi).

Sorgente: Per il lavoro dei disabili stanziati 40 milioni – Ossolanews.it

39 posti a concorso per la Città metropolitana: si rafforza la Viabilità 

La Città metropolitana di Torino ha pubblicato due bandi per l’assunzione di 39 nuove unità di personale. 33 posti sono per il ruolo di Tecnico mezzi meccanici (Cat. “B”, posizione giuridica “B3”), mentre altri 6 sono per il ruolo di Istruttore amministrativo o contabile (Cat. “C”) nell’ambito del collocamento obbligatorio interamente riservato ai soggetti disabili di cui all’art. 1 della Legge 68/99.

“Finalmente abbiamo la possibilità di rafforzare l’organico della Città metropolitana, da tempo in sofferenza” commenta il vicesindaco Jacopo Suppo “Soprattutto per quanto riguarda la viabilità, settore nevralgico per le competenze del nostro ente di area vasta, e il cui lavoro sul territorio è fondamentale per garantire la sicurezza dei cittadini e la mobilità”.

La scadenza di presentazione telematica delle domande è entro le ore 12 del 14 aprile 2022.

Per il dettaglio dei bandi e per le domande di presentazione:
http://trasparenza.cittametropolitana.torino.it/bandi-di-concorso

Indispensabile avere lo Spid.

Sorgente: 39 posti a concorso per la Città metropolitana: si rafforza la Viabilità – Città Metropolitana di Torino…

Dal responsabile per l’inserimento alla piattaforma best practice, il piano del Governo per l’occupazione delle persone disabili

Arriva un pacchetto di soluzioni delineato dal Governo per favorire l’inserimento nel mercato del lavoro delle persone disabili. Una strategia ad ampio raggio per garantire progetti personalizzati, una rete integrata dei servizi (sanitario, sociale, istruzione/formazione, lavoro) per la continuità nell’accompagnamento dei progetti personalizzati anche mediante la presenza di équipe multidisciplinari. E, soprattutto, che consenta di portare la dimensione del lavoro al centro dei percorsi di inclusione sociale delle persone con disabilità, creando così le condizioni per progetti di vita indipendenti.

Sorgente: Dal responsabile per l’inserimento alla piattaforma best practice, il piano del Governo per l’occupazione delle persone disabili