ADDETTO AL PROTOCOLLO APPARTENENTE LISTE CATEGORIE PROTETTE L 68/99  Milano

e-work è un’Agenzia per il Lavoro iscritta all’Albo Informatico del Ministero del Lavoro nella sezione I in possesso dell’Autorizzazione Ministeriale a tempo indeterminato, Prot. 1115-SG, per lo svolgimento delle attività previste dall’articolo 4 del D.Lgs. 276/03: somministrazione di lavoro a tempo determinato e indeterminato, ricerca e selezione, ricollocazione professionale.

La nostra missione è rispondere alle esigenze espresse dei nostri clienti: Imprese e Lavoratori, facendo incontrare domanda e offerta di lavoro nel rispetto degli obiettivi di ciascuno.

Nel nuovo mercato del lavoro intendiamo confermarci come soggetto etico e affidabile e in grado di offrire strumenti avanzati per gestire la flessibilità delle imprese e nuove opportunità per i lavoratori.

 

Descrizione:

e-work spa, Filiale Melchiorre Gioia, ricerca per azienda cliente operante nel settore del credito un/a Addetto al Protocollo appartenente alle liste delle categorie protette. Requisiti: Iscrizione liste Categorie Protette l 68/99 Esperienza pregressa in segreteria Buona conoscenza del pacchetto Office Buona predisposizione al conttato con il pubblico Si offre contratto a tempo determinato della durata di un anno. Sede di lavoro Milano L’offerta di lavoro si intende rivolta all’uno e all’altro sesso in ottemperanza al D.Lgs. 198/2006. I candidati sono invitati a leggere l’informativa privacy – D. Lgs 196/2003 – all’indirizzo web : www.e-workspa.it

Il trattamento dei dati personali pervenuti si svolgerà in conformità alle normative vigenti

Aut. Min. Def. Prot. 1115-SG del 26/11/04

Sorgente: Offerta lavoro: ADDETTO AL PROTOCOLLO APPARTENENTE LISTE CATEGORIE PROTETTE L 68/99 a Lombardia, Milano

Iscrizione alle liste del collocamento mirato: residenza e domicilio

L’articolo 7 del Decreto Legislativo n. 151/2015 emanato in attuazione della legge n. 183/2014 (jobs Act) ha modificato l’art. 8 della legge n. 68/99. In particolare con la modifica del comma 1 ha stabilito che la tenuta dell’elenco delle persone con disabilità – che risultano disoccupate e aspirano ad una occupazione conforme alle proprie capacità lavorative – è di competenza dei servizi per il collocamento mirato nel cui ambito territoriale si trova la residenza della persona che può  iscriversi nell’elenco di altro servizio in altra parte d’Italia, previa cancellazione dall’elenco in cui era precedentemente iscritta. Quindi l’inscrizione negli elenchi è e resta soltanto una.
Originariamente l’art. 8 – comma 1 della legge 68/99 prevedeva genericamente l’iscrizione “nell’apposito elenco tenuto dagli uffici competenti”.
In proposito si premette che l’iscrizione al collocamento mirato di una provincia non preclude assolutamente la possibilità di cercare e trovare un lavoro in altra città e/o regione.

Sorgente: SuperAbile INAIL – Iscrizione alle liste del collocamento mirato: residenza e domicilio