Al San Gaetano un nuovo progetto per l’inserimento lavorativo dei giovani in difficoltà

La situazione di emergenza in corso rappresenta un ulteriore ostacolo per quei ragazzi che vivono con disabilità o svantaggio sociale. Al termine del percorso triennale di studi infatti, all’età di 17 anni rischiano di dover passare molto tempo in casa. Fino alla maggiore età non possono essere presi in carico dai servizi che solitamente si occupano del loro inserimento lavorativo e per questo motivo la Scuola di Formazione Professionale San Gaetano di Vicenza ha dato il via ad un nuovo progetto.L’iniziativa si chiama “Provare per crescere: laboratorio di cucina e sala bar” un vero e proprio percorso che fa da spartiacque tra scuola e lavoro e prevede l’inclusione sociale e professionale che mira proprio a colmare un anno di vuoto, trasformandolo in tempo prezioso per approfondire la formazione pratica svolta a scuola e per lavorare ulteriormente sulle autonomie, l’affrancamento e la socialità dei ragazzi.

Sorgente: Al San Gaetano un nuovo progetto per l’inserimento lavorativo dei giovani in difficoltà