Licenziamento disabile in malattia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Innanzitutto, è bene sapere che licenziare un lavoratore divenuto disabile dopo l’assunzione non è automatico né tantomeno facile. Se una persona contrae una malattia o subisce un infortunio che non gli consente più di svolgere le precedenti mansioni, il datore di lavoro deve verificare se il dipendente possa essere adibito a mansioni diverse da quelle ormai incompatibili con il suo stato di salute. Si deve trattare di mansioni dello stesso livello contrattuale; si può scendere di livello solo con il consenso dell’interessato. Se ciò non dovesse essere possibile, scatterà il licenziamento.

Sorgente: Licenziamento disabile in malattia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •